Sistema muscolo-scheletrico

Sistema scheletrico

 

Sistema scheletrico

Colonna vertebraleLo scheletro è il fondamento su cui è costruito tutto il corpo. Le ossa hanno un ruolo cruciale nella ematopoiesi e funziona anche come un serbatoio di minerali diversi.

 

 

 

Sistema muscolare

I muscoli sono circa la metà del volume del corpo. In collaborazione con lo scheletro permetto di muoversi e danno l’energia al corpo. La muscolatura liscia fornisce l’attività fondamentale dei sistemi respiratorio, cardiovascolare e digestivo.

Colonna vertebrale

La colonna vertebrale è un sostegno stabile ma anche flessibile della testa che permette di piegare e girare la sua metà superiore. Trentatre ossa anulari chiamate le vertebre sono collegate tra loro con sistema di comunicazione mobile. Tra le vertebre ci sono dischi flessibili fibrosi della cartilagine solida. Essi si appiattiscono sotto la pressione per attutire gli urti. Durante i movimenti energetici i dischi sono esposti ad enormi forze, addirittura a centinaia di chilogrammi per centimetro quadrato.

Profilo vertebra cervicale

Malattie della colonna vertebrale:

  • Scoliosi
  • Iperlordosi
  • Ipercifosi
  • Cifosi rigida diretta
  • Lordosi rigida diretta
  • Protrusione disco
  • Sindrome sciatica
  • Sindrome del piriforme e altri

Colonna vertebrale disko

Ginocchio

Ginocchio

L’articolazione del ginocchio nonostante il suo aspetto semplice è una delle articolazioni più complesse. Si tratta anche dell’articolazione più stressata nel corpo umano. È composta di quattro ossa. Il più grande femore è collegato con la tibia e la fibula dalla capsula articolare e dai legamenti. La rotula si trova nella parte anteriore del ginocchio e durante il piegamento scivola dentro la cavità femorale. Il ginocchio quando si muove non solo si allunga e si piega, ma svolge anche diversi semplici movimenti rotatori.

Per quanto riguarda la funzionalità – le ossa del ginocchio sano sono il suo forte sostegno, i muscoli sono la fonte di movimento e i legamenti stabilizzano l’articolazione in diverse posizioni.

Malattie del ginocchio

Malattie del ginocchio:

  • Artrosi
  • Artrite
  • Artrite reumatoide
  • Danni al menisco
  • Rottura del legamento sacrale e altri
TERAPIA
Durante il mio esercizio, mi capita di riscontrare nel paziente abbastanza spesso il dolore al ginocchio. È notevole quanto velocemente, nella maggior parte dei casi, dopo averlo messo in una posizione ottimale,è in grado di rigenerarsi. Anche in questo caso, si ripristina l’intero asse del corpo, si risistema il ginocchio, si rilassano i muscoli ed i tendini. Se c’è il dolore causato da artrite reumatoide bisogna lavorare anche con il sistema immunitario – si tratta di un errore di sistema. Se ci sono i danni ai legamenti e significativo danno al menisco è ovviamente richiesto un intervento chirurgico. In altri casi, consiglio vivamente di correggere il ginocchio, ed evitare ulteriori danni all’articolazione ed eventuale operazione chirurgica.

Articolazione dell'anca

Articolazione dell’anca

L’articolazione dell’anca collega l’arto inferiore alle ossa del bacino. Il femore rappresenta la testa e la cavità articolare si trova sull’anca. La testa sferica e il buco profondo consentono un certo grado di mobilità ai lati, ma il bisogno di camminatura e di stabilità del corpo limitano questa mobilità. L’anca e la sua posizione corretta influenzano fortemente la posizione dell’intero scheletro, del bacino, della colonna vertebrale e di singole vertebre. La malattia più comune è coxarthrosis-artrosi dell’anca, le cui origini vanno ricercate anche nella posizione errata delle varie parti di articolazione e la sua successiva degradazione e degenerazione.

Malattie del Articolazione

TERAPIA
Credo che oltre ai bambini piccoli non ho avuto mai un paziente che avesse l’anca o la spalla nel posto giusto. L’articolazione dell’anca è spesso rigirata e fa molto male, ma si può sempre correggere e dopo di solito tiene bene nella sua posizione. Se uno ha coxarthrosis gli consiglio come primo rimedio la risistemazione dell’articolazione dell’anca e dopo un mese bisogna tornare a fare la visita. Di solito non è necessaria nemmeno un’operazione chirurgica e uno si salva la sua gamba, quindi perché non provarci.

Articolazione della spalla

Articolazione della spalla

L’articolazione della spalla per la sua caratteristica unica di grande mobilità e stabilità, allo stesso tempo è una delle articolazioni più vulnerabili. Il dolore cronico con la limitazione del movimento, durante il mio esercizio, è molto frequente. L’infortunio più comune è la sua lussurazione – “lussazione” o danni ai legamenti.


Le alterazioni degenerative – artrosi. Le progressive variazioni degenerative / artritiche / – variazioni di cartilagine e delle ossa della spalla causano dolori , che limitano la quantità della mobilità e della forza dell’articolazione della spalla. Il più delle volte si tratta di sindrome da impingement e AC l’artrite, quando si verifica la creazione di crescite delle capsule articolari e depositi di calcio nei tendini della spalla.

TERAPIA
Il braccio è fortemente dipendente dalla corretta posizione delle vertebre cervicali, specialmente la C7 da correggere per prima. I dolori alla spalla, il gomito del tennista, il sindrome del tunnel carpale e le altre diagnosi della mano possono essere risolte sistemando le articolazioni e rilassando i muscoli ed i tendini. Così risistemate articolazioni hanno una grande capacità di recupero, e vi è un calo importante del dolore